CIELO di Rosario Tomarchio

CIELO di Rosario Tomarchio (Codice: 9788865914236)

CIELO di Rosario Tomarchio

zoom Zoom immagine

“Cielo” è un appassionato canto all’aldilà, alle sue forme, alle sue anime. La passione evocativa si delinea schietta e caparbia. L’esortazione alla divinità è pacificatrice anche quando l’Io diventa straniero in altre terre, l’amor di pace resta l’unica consolazione per la condizione dell’uomo che si interroga sull’infinito, sulla sua condizione di essere finito in un mondo che celebra l’interminabile.

La poesia è qualcosa che non può essere limitato a qualcosa che è un bel paio di parole. È davvero difficile esprimere i propri pensieri altrimenti, è abbastanza facile scrivere alcune righe di poesia. Non c’è restrizione sulla crescita della poesia e c’è davvero continua evoluzione nel genere come il livello della poesia continua a cambiare come i lettori continuano a evolversi.

Allo stesso tempo, la poesia dovrebbe spingere l’immaginazione dei lettori e deve essere davvero una grande opportunità per rendere possibile essere un lettore migliore.

Si dice che le poesie abbiano un ritmo di base che assicuri che la poesia fluisce in un particolare schema. Anche se le parole non fanno rima a meno che e fino a quando una poesia ha ritmo può anche essere chiamato incompleto. Avere un ritmo generalmente significa che le linee alternative stanno avendo lo stesso tono ad esso che lo rende un modo semplice la musica può essere giocato.

Limericks e ballate sono qualcosa che viene fatto dai bambini nella loro infanzia e anche i compiti nelle loro scuole possono anche essere intorno a queste informazioni particolari.

È importante che il pubblico godere di ciò che l’informazione è e continuano a esplorare la questione a disposizione prima di ottenere le proprie idee. Più l’informazione è nascosta più l’eccitazione per scoprire i fatti nascosti. Questo ha incoraggiato gli scrittori a renderlo più complesso così come l’intenzione di mantenere la poesia di avere un’identità unica.

È importante per il lettore esplorare molti territori per identificare ciò che il poeta effettivamente intendeva e poi esplorare ulteriori informazioni su questi fatti. Clicca qui per più di questi trucchi scrittore per godere di poesie.

“Straniero, mi ritrovo in questa terra benedetta da un Dio e da tanti Credi. E se un giorno e se non andrò sempre fuggendo, qui troverò riposo e il mio nome su una pietra.”

 

Dalla prefazione di Alessia Mocci

 

Cielo, immagine fotografica in copertina

Veronica Raciti

vikyrac@hotmail.it

 

Grafica by Luca Allegrini

lukix83@gmail.com

Prezzo: 10.00 EUR